Variante dei saltimbocca di vitello, con crema di cipolla, salvia e pomodorini

Variante dei saltimbocca di vitello, con crema di cipolla, salvia e pomodorini
Variante dei saltimbocca di vitello, con crema di cipolla, salvia e pomodorini

  • Difficoltà: 4 su 5
  • Origine: Roma
  • Quando si prepara: sempre
  • Come si gusta: una cena in famiglia

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura: 20 minuti

Ingredienti per 2 persone:

  • 200g di carne di vitello tagliata a fettine sottilissime
  • una decina di foglie di salvia
  • una foglia d’alloro
  • mezza cipolla
  • una dozzina di pomodorini ciliegino
  • olio evo qb
  • sale qb
  • basilico in polvere qb
  • 5/6 fette (della dimensione delle sottilette) di scamorza
  • 5/6 fette di prosciutto cotto
  • stuzzicadenti
  • 50ml di latte
  • 100ml di vino rosso
  • Farina qb

Preparazione:

  1. Mettere da parte 2 o 3 foglie di salvia per guarnire il piatto. Tritare le altre foglie.
  2. Stendere tutte le fettine su una spianatoia e tagliare le fette di scamorza e le fette di prosciutto cotto della dimensione delle fettine, lasciandole però più piccole di circa un centimetro per lato.
  3. Spolverare le fettine con un pizzico di sale e di salvia tritata.
  4. Adagiare sopra ciascuna fetta un pezzo di formaggio e successivamente un pezzo di prosciutto.
  5. Arrotolare le fettine e bloccarle con lo stuzzicadenti.
  6. Passare i saltimbocca creati nella farina (senza esagerare).
  7. Tritare la cipolla e tagliare a metà i pomodorini.
  8. In una padella versare un filo d’olio e la cipolla tritata. Accendere a fuoco medio e far rosolare la cipolla per 5 minuti.
  9. Successivamente aggiungere i pomodorini e lasciar cuocere per altri 5 minuti.
  10. Aggiungere la salvia tritata rimanente e i saltimbocca, versare il vino e sfumare per 5 minuti.
  11. Aggiungere il latte e lasciare cuocere per altri 5 minuti (se la bagnetta risultasse troppo asciutta, aggiungere un po’ d’acqua).
  12. Salare, se necessario.
  13. Disporre i saltimbocca in un piatto da portata, spolverare con del basilico in polvere e decorare con le foglie di salvia intere.

NOTA: i saltimbocca originali prevedono il prosciutto crudo e nascono a Roma, ma sono presenti anche nella cucina popolare di Svizzera, Spagna e Grecia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...