Farro con salsa di pomodoro e pancetta affumicata

Farro con salsa di pomodoro e pancetta affumicata

Farro con salsa di pomodoro e pancetta affumicata

Tempo di preparazione: 5 minuti

Tempo di cottura: 20 minuti

Difficoltà: 🍝🍝

Ingredienti per 4 persone:

  • Un bicchiere di farro
  • 3 bicchieri d’acqua
  • Mezza cipolla
  • Olio evo
  • Sale
  • Pepe
  • 200g di pancetta affumicata
  • 400g di salsa di pomodoro
  • 2 cucchiai di vino rosso
  • Una foglia di alloro

Preparazione:

  1. Mettere l’acqua in un pentolino e versare il farro. Aggiungere un pizzico di sale e un goccio d’olio. Far cuocere a fuoco lento fino a che l’acqua evapora del tutto.
  2. In una padella versare la cipolla tritata, la pancetta e versare un filo d’olio. Accendere il fuoco e soffriggere per un paio di minuti
  3. Sfumare con il vino e versare la salsa di pomodoro e la foglia di alloro. Salare leggermente e pepare. Mescolare e lasciare cuocere a fuoco basso fino al termine della cottura del farro.
  4. Versare il farro lessato nella padella con il sugo e la pancetta. Mescolare.
  5. Servire.
Annunci

Arancine di riso classiche

Arancine di riso classiche

Arancine di riso classiche

Tempo di preparazione: 2 ore

Tempo di cottura: 20′ (per la cottura del riso) + 30′ (per la cottura del ragú) + 30′ (per la frittura degli arancini)

Difficoltà: 🍝🍝🍝🍝

Ingredienti per circa 30 arancini:

  • 1kg di riso per arancine (o carnaroli)
  • 250g di carne tritata di suino
  • 250g di carne tritata di manzo
  • 500g di passata di pomodoro
  • Un bicchiere di vino bianco
  • 3 mozzarelle
  • 90g di burro
  • 12 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 2 bustine di zafferano
  • 200g di piselli fini freschi
  • Olio evo
  • Sale
  • Pepe
  • 6 uova
  • Pan grattato
  • Olio di semi
  • Una foglia d’alloro

Preparazione:

  1. In una pentola capiente versare il riso e ricoprirlo con 2 volte e mezzo d’acqua. Aggiungere un filo d’olio evo e accendere il fuoco a fiamma alta. Appena l’acqua inizia a bollire, abbassare la fiamma e cuocere il riso fino a che l’acqua sparisce del tutto (circa 20 minuti).
  2. Nel frattempo, in una ciotola versare metà del burro, 3 tuorli d’uovo (mettere da parte gli albumi), 3 cucchiai di formaggio grattugiato e lo zafferano. Mescolare bene il tutto.
  3. Quando il riso è cotto, versare il composto appena fatto, aggiungere il restante burro, aggiungere il restante formaggio grattugiato, mescolare tutto fino a che tutto il riso diventi giallo. Versare il riso in una spianatoia ed aprirlo per permettere che si raffreddi.
  4. In una padella capiente versare un filo d’olio e accendere il fuoco a fiamma media. Versare la carne tritata e rosolare per qualche minuto. Appena cambia colore aumentare la fiamma e sfumare con il vino bianco. Appena il vino è sfumato versare la salsa di pomodoro, salare, pepare, aggiungere la foglia d’alloro, abbassare la fiamma e cuocere per circa 20 minuti. Aggiungere i piselli e cuocere le altri 10 minuti.
  5. Nel frattempo tagliare la mozzarella a dadini.
  6. Appena la carne è cotta versarla su un vassoio e aprirla per farla raffreddare.
  7. In una ciotola sbattere le uova rimanenti e gli albumi avanzati, e in un altra versare il pan grattato.
  8. Iniziare a comporre gli arancini. Mettere un po’ di riso su una mano creando una “scodella”. Aggiungere 2 cucchiaini di ragù ed un paio di cubetti di mozzarella. Aggiungere altro riso sopra in modo da chiudere il ripieno in una palla grossa quanto un’ arancia. Passarla nell’uovo e poi nel pan grattato.
  9. Ripetere il punto 8 fino a esaurimento degli ingredienti.
  10. In una pentola versare abbondante olio di semi e accendere il fuoco. Quando l’olio è bollente immergerci gli arancini (pochi alla volta) e friggerli per circa 40/50 secondi.
  11. Servire caldi o tiepidi.

Riso bianco

Riso bianco

Riso bianco

Tempo di cottura: 20 minuti circa

Ingredienti per 4 persone:

  • Un bicchiere di riso basmati (circa 350g)
  • Uno spicchio d’aglio
  • Un cucchiaio d’olio
  • Sale
  • Pepe bianco

Preparazione:

1. In una pentola versare il riso (un bicchiere). Aggiungere 2 bicchieri e mezzo d’acqua.

2. Aggiungere lo spicchio d’aglio schiacciato, l’olio e il sale.

3. Accendere il fuoco a fiamma alta. Appena l’acqua inizia a bollire abbassare la fiamma al minimo. Lasciare cuocere fino a che tutta l’acqua evapora (circa 20 minuti). Spegnere.

4. Versare il riso in una ciotola, aggiungere una spolverata di pepe bianco è un filo d’olio a crudo. Mescolare leggermente per “aprire” il riso. Servire.

Tagliatelle fresche agli spinaci con gorgonzola e pere

Tagliatelle fresche agli spinaci con gorgonzola e pereIngredienti per le tagliatelle per 12 persone:

  • 180g di spinaci freschi
  • 700g di farina 00
  • 200g di farina 0
  • 9 uova medie

Ingredienti per la salsa gorgonzola e pere per 12 persone:

  • 8 pere
  • 120g di burro
  • Sale qb
  • Noce moscata qb
  • 900g di gorgonzola
  • 200g di panna da cucina
  • 12 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • Pepe qb

Preparazione:

Per le tagliatelle:

Mettere gli spinaci lavati e scolati in un tegamino con 6 cucchiai d’acqua e un pizzico di sale a lessare. Chiudere con il coperchio e lasciare cuocere e asciugare (circa 5 minuti). Successivamente setacciarli in modo tale da ottenere una crema liscia.

In una ciotola versare le farine, le uova e gli spinaci. Mescolare e amalgamare. Impastare fino a che tutti gli ingredienti siano ben amalgamati. Lasciare riposare per mezz’ora.

Stendere la pasta con l’aiuto della “nonna papera” e successivamente tagliare le sfoglie in modo tale da ottenere le tagliatelle.

Per la salsa:

Sbucciare e grattugiare le pere. In una padella, far sciogliere il burro e mettere a cuocere le pere grattugiate fino a farle diventare trasparenti. Salare e pepare e grattare un po’ di noce moscata.

Far cuocere la pasta, versare in una ciotola la gorgonzola e la panna. Mescolare. Sciogliere il formaggio versandoci un po’ di acqua di cottura.

Scolare la pasta al dente e versarla nella padella con le pere, versare la salsa di gorgonzola, aggiungere un po’ di formaggio grattugiato, mescolare.

Servire ben caldo.

Penne giganti crudo e ricotta

Penne giganti crudo e ricotta

Penne giganti crudo e ricotta

Tempo di preparazione: 5 minuti

Tempo di cottura: 12 minuti

Ingredienti per 4 persone:

  • 350g di penne giganti
  • 150g di prosciutto crudo
  • 150g di ricotta
  • mezza cipolla
  • uno spicchio
  • mezzo bicchiere di latte
  • una noce di burro
  • formaggio grattugiato qb
  • pepe bianco qb
  • olio evo qb

Preparazione:

Mettere a bollire la pasta in abbondante acqua salata.

Tritare la cipolla e il prosciutto crudo e mettere da parte. In una padella versare un filo d’olio e la noce di burro. Rosolarci lo spicchio d’aglio intero. Aggiungere la cipolla e il prosciutto crudo. Lasciare soffriggere per qualche minuto dopodichè aggiungere il latte, la ricotta e due cucchiai di formaggio grattugiato. Togliere l’aglio, pepare, mescolare e lasciare un paio di minuti a fuoco dolce.

Scolare le penne e versarle nella padella con la salsa di crudo e ricotta, aggiungere un mestolo di acqua di cottura (se troppo asciutto), spegnere la fiamma, mescolare.

servire su un piatto da portata spolverando con altro formaggio grattugiato e un filo d’olio a crudo.

Pasta con le cime di rapa

Pasta con le cime di rapa

Pasta con le cime di rapa

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: circa 15 minuti

Ingredienti per 6 persone:

  • 480g di pasta a scelta (l’ideale sono le orecchiette)
  • 600g di cime di rapa
  • 2 pomodori
  • un gambo di sedano
  • 1 spicchio d’aglio
  • Mezza cipolla
  • olio evo q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione:

Lavare e tagliare grossolanamente le cime di rapa. In una pentola mettere le cime di rapa e versare dell’acqua fredda. Mettere a cuocere. Appena l’acqua bolle, continuare la cottura per altri 5 minuti e successivamente scolare. Mettere da parte.

In un’altra pentola mettere dell’acqua salata a bollire. Appena l’acqua bolle versare la pasta e cuocere al dente (seguendo i tempi di cottura della confezione).

Tritare l’aglio, tagliare la cipolla a julienne, tritare il gambo di sedano. In una padella versare un po’ d’olio e mettere a soffriggere l’aglio, la cipolla e il sedano. Dopo due minuti versare i pomodori tagliati a cubetti. Passati altri 2 minuti, versare le cime di rapa lessate. Aggiungere un mestolo di acqua di cottura nella padella, mescolare, salare, pepare. Lasciare cuocere a fuoco lento per altri 5/6 minuti.

Appena la pasta è cotta al dente, scolare e versare la pasta nella padella con le cime di rapa. Mescolare ancora un paio di minuti a fuoco vivace.

Servire con un filo d’olio a crudo.

Penne al pomodoro fresco, pinoli e mortadella

Penne al pomodoro fresco, pinoli e mortadella

Penne al pomodoro fresco, pinoli e mortadella

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 15 minuti circa

Ingredienti per 4 persone:

  • 350g di penne
  • 6 pomodori 
  • 50g di mortadella
  • 50g di pinoli
  • 10 foglie di prezzemolo
  • Mezzo dado di pollo
  • Una foglia d’alloro
  • Aceto balsamico qb
  • Sale qb
  • Pepe qb
  • Cúrcuma qb
  • Uno spicchio d’aglio
  • Una cipolla
  • Una noce di burro
  • Olio evo qb
  • Formaggio grattugiato per condire

Preparazione:

Mettere a bollire acqua salata in una pentola. Appena bolle, aggiungere la pasta e cuocerla secondo i tempi indicati nella confezione.

Tritare aglio e cipolla e metterli a soffriggere in una padella con un po’ d’olio e la noce di burro.

Tostare i pinoli in una padella per qualche minuto. Mettere da parte.

Tagliare a dadini la mortadella e tritare il prezzemolo. Mettere da parte. Tagliare i pomodori a cubetti. Mettere da parte.

Aggiungere i pomodori alla padella con il soffritto. Aggiungere il mezzo dado di pollo, la foglia d’alloro e un goccio di aceto balsamico. Aggiungere pepe, cúrcuma, mescolare e chiudere con il coperchio. Cuocere 10 minuti a fuoco basso.

Aggiungere i pinoli, la mortadella e il prezzemolo, mescolare e lasciare cuocere ancora per 5 minuti senza il coperchio. Aggiustare di sale, se necessario.

Scolare la pasta al dente e versarla nella padella. Mescolare a fiamma alta ancora per un minuto.

Servire con una spolverata di formaggio grattugiato.

 

Pici alle tre “P”

Pici alle tre

Pici alle tre “P”

Tempo di cottura: 20 minuti

Tempo di preparazione: 5 minuti

Ingredienti per 8 persone:

  • 650g di pici (o altro tipo di pasta)
  • 200g di panna da cucina
  • 600g di passata di pomodoro
  • 200g di pesto
  • Una cipolla
  • Una carota
  • Una foglia d’alloro
  • 60ml di latte 
  • Sale qb
  • Pepe qb

Preparazione:

Pelare e tritare la cipolla e la carota. Aggiungere in una padella il trito, un po’ d’olio e lasciare soffriggere qualche minuto a fuoco medio. Aggiungere la passata di pomodoro, un pizzico di sale e pepe. Aggiungere la foglia d’alloro. Mescolare e lasciare cuocere a fuoco basso con il coperchio.

In un pentolino versare il pesto, la panna e il latte. Aggiungere un pizzico di sale e pepe e un goccio d’olio. Lasciare sciogliere e amalgamare gli ingredienti mescolando continuamente.

Aggiungere la salsa di pesto e panna alla salsa di pomodoro. Mescolare, lasciare cuocere ancora per qualche minuto.

Riempire una pentola con acqua e mettere a bollire. Appena l’acqua bolle, salare e versare i pici (o la pasta che avete scelto), mescolare e fare cuocere fino a cottura completa.

Scolare e versare la pasta nella padella con la salsa 3 “P” (cioè pomodoro, panna e pesto), mescolare e servire.

Nota: nella mia ricetta ho usato il pesto al sedano, cliccaci sopra per la ricetta.

Spaghetti sugo e peperoni verdi

Spaghetti sugo e peperoni verdi

spaghetti sugo e peperoni verdi

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 10 minuti

Ingredienti per 4 persone:

  • 320g spaghetti
  • 4 peperoni verdi
  • 600g salsa di pomodoro
  • Mezza cipolla
  • Una foglia d’alloro
  • 50g Vino rosso
  • Olio evo qb
  • Pepe qb
  • Sale qb

Preparazione:

In una pentola fare bollire dell’acqua salata.

Intanto tritare la cipolla, togliere i semi dai peperoni e tagliare i peperoni grossolanamente. In una padella versare un po’ d’olio e mettere a soffriggere la cipolla. Dopo un paio di minuti aggiungere i peperoni. Dopo altri due minuti, sfumare con il vino rosso, aggiungere la salsa di pomodoro, salare e pepare, aggiungere la foglia di alloro e lasciare cuocere a fuoco lento per 10 minuti.

Buttare gli spaghetti e cuocerli. Scolarli al dente e versarli nella padella con la salsa. Marinare per un minuto a fiamma viva.

Servire.

Zuppa piccante di farro e orzo

Zuppa di farro e orzo piccante

zuppa piccante di farro e orzo

Tempo di preparazione: 5 minuti

Tempo di cottura: 25 minuti

Ingredienti per 4 persone:

  • 160g di farro
  • 160g di orzo
  • 1/2 cipolla
  • Un ciuffo di prezzemolo 
  • Un dado vegetale
  • 1 spicchio d’aglio 
  • Una noce di burro
  • 2 cucchiai d’olio evo
  • 2/3 fette di anduja (o un cucchiaino di peperoncino)
  • Pepe q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione:

Unire il farro e l’orzo, sciacquarli. Riempire una pentola con un litro d’acqua fredda e versarci il farro e l’orzo. Unire alla pentola mezza cipolla tagliata in 2, il ciuffo di prezzemolo il dado e lo spicchio d’aglio pelato e intero. Aggiungere l’olio, pepare e salare (se necessario). Accendere e portare a ebollizione. Appena l’acqua bolle far cuocere per circa 25 minuti a fuoco medio senza mescolare, senza il coperchio.

Appena cotto, spegnere il fuoco, aggiungere il burro e l’anduja spezzettata (o il peperoncino). Mescolare.

Servire caldo.