Funghi trifolati

funghi trifolati
funghi trifolati

  • Difficoltà: 2 su 5
  • Origine: Piemonte, Italia
  • Quando si prepara: inverno
  • Come si gusta: caldo, ma anche freddo

Tempi di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 20 minuti

Ingredienti per 4 persone:

  • 800g di funghi misti
  • Uno spicchio d’aglio
  • Un ciuffo di prezzemolo
  • Una noce di burro
  • Olio evo q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione:

  1. Pulire e tagliare a fette i funghi
  2. In una padella versare un filo d’olio e il burro. Schiacciare l’aglio e versarlo nella padella.
  3. Accendere il fuoco a fiamma media e iniziare a rosolare l’aglio.
  4. Dopo un paio di minuti versare i funghi, salare a piacere e mescolare delicatamente.
  5. Tritare il ciuffo di prezzemolo.
  6. Dopo circa 15 minuti di cottura, versare il prezzemolo tritato e mescolare delicatamente. Fare cuocere per qualche minuto.
  7. Togliere l’aglio e servire.

 

NOTA: il verbo TRIFOLARE significa cuocere come il tartufo, 
ovvero il fungo è tagliato a fette ed è cotto in padella con 
olio, aglio e prezzemolo. Si presta a questa preparazione 
anche la zucchina.

Penne in salsa di ricotta e cavolo cappuccio

Penne in salsa di ricotta e cavolo cappuccio

Penne in salsa di ricotta e cavolo cappuccio


  • Difficoltà: 2 su 5
  • Origine: casa mia
  • Quando si prepara: sempre
  • Come si gusta: calda

Tempo di preparazione 5 minuti

Tempo di cottura: circa 10 minuti

Ingredienti per 2 persone:

  • 1/4 di cavolo cappuccio
  • Mezza cipolla
  • 100g di ricotta
  • 50g di latte
  • Formaggio grattugiato q.b.
  • Olio evo q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe bianco q.b.
  • 160g di penne lisce

Preparazione:

  1. In una pentola mettere a bollire acqua salata. Quando l’acqua bolle versare le penne.
  2. Tagliare finemente il cavolo cappuccio.
  3. Tagliare finemente la cipolla.
  4. In una padella mettere un filo d’olio e versarci la cipolla e il cavolo cappuccio. Soffriggere.
  5. Versare ora la ricotta e mescolare.
  6. Aggiungere il latte e aggiustare si sale e pepe.
  7. Lasciare cuocere a fuoco basso, finché il latte si ritira un po’.
  8. Frullare fino ad ottenere una crema.
  9. Aggiungere parmigiano a piacimento, mescolare.
  10. Scolare le penne e versarle nella padella con la salsa. Mantecare.
  11. Servire spolverando con altro parmigiano grattugiato.

Quarti di pollo ai 5 luppoli

Quarti di pollo ai 5 luppoli

Quarti di pollo ai 5 luppoli


  • Difficoltà: 3 su 5
  • Origine: casa mia
  • Quando si prepara: stagioni fredde
  • Come si gusta: caldo

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 45 minuti

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 quarti di pollo senza pelle
  • 100g di birra 5 luppoli
  • Un rametto di timo
  • Una patata
  • Mezzo peperone
  • Una cipolla
  • Un cucchiaio di dado di pollo
  • Olio evo q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Curry in polvere q.b.

Preparazione:

  1. Tagliare la cipolla a julienne.
  2. Lavare e tagliare la patata (senza togliere la buccia) a cubetti.
  3. Tagliare il peperone a cubetti.
  4. In una padella versare le cipolle, un filo d’olio e fare soffriggere per qualche minuto.
  5. Versare anche i quarti di pollo e farli rosolare a fuoco vivo per circa 5 minuti, girandoli.
  6. Sfumare con la birra.
  7. Aggiungere acqua per circa un dito di profondità.
  8. Aggiustare di sale, pepe e curry.
  9. Aggiungere il dado e il rametto di timo. Mescolare.
  10. Chiudere con un coperchio, abbassare la fiamma e lasciare cuocere per circa 40 minuti. Girare di tanto in tanto.
  11. Servire con del pane come accompagnamento.

Fiambre

Fiambre

Fiambre


  • Difficoltà: 4 su 5 
  • Origine: Guatemala, Centro America
  • Quando si prepara: Tutti i Santi
  • Come si gusta: freddo

Tempo di preparazione: 1 giorno e mezzo

Tempo di cottura: 1 ora (in totale, circa)

Ingredienti per 10 persone:

  • 250g di piselli lessati
  • 250g di fagiolini tagliati a julienne
  • 250g di corazón de palomitos
  • 250g di mais lessato
  • 100g di salsa mostarda
  • 50g di salsa inglese
  • 3 barbabietole già cotte tagliate a cubetti di circa 6mm
  • mezzo cavolo cappuccio tagliato a julienne
  • una decina di cavoletti di bruxelles tagliati a metà
  • 4 carote tagliate a julienne
  • 2 cipolle tagliate a julienne
  • un peperone tagliato a julienne
  • 4 gambi di sedano tagliati a julienne
  • aceto di vino bianco q.b.
  • olio evo (abbondante) q.b.
  • 5 o 6 foglie di alloro
  • 4 rametti di timo
  • 20 uova
  • 250g di fave lessate
  • sale q.b.
  • un cucchiaino di zucchero
  • capperi sciacquati
  • pannocchiette sott’aceto tagliate a metà longitudinalmente
  • olive verdi tagliate a metà longitudinalmente
  • cipolline sott’aceto
  • 4 sardine tagliate a julienne
  • cetriolini sott’aceto tagliati a metà longitudinalmente
  • un broccoletto tagliato a pezzi
  • mezzo cavolfiore tagliato a pezzi
  • 250g di tonno all’olio d’oliva in scatola
  • 2 ciuffi di prezzemolo
  • 250g di prosciutto cotto tagliato a striscioline
  • 250g di salame tagliato a striscioline
  • 250g di mortadella tagliata a striscioline
  • 6 würstel tagliati a rondelle
  • una confezione di salamini tagliati a rondelle
  • una gallina o petto di pollo
  • 4 salamelle 
  • 250g di salsiccia
  • 250g di salsiccia piccante
  • 200g di formaggio fresco (tipo primosale) tagliato a cubetti
  • 200g di sottilette tagliate a striscioline
  • 200g di sottilette cheddar tagliate a striscioline
  • una lattuga romana (da cui ricavarne le foglie singole)
  • 100g di parmigiano grattugiato
  • Un peperoncino o pomodorino (per il centro del piatto)

Preparazione:

  1. PREPARAZIONE DEGLI INGREDIENTI CRUDI O GIA’ LESSATI:
    1. Lavare e tagliare, come indicato negli “ingredienti” le verdure, i würstel e i formaggi.
  2. PREPARAZIONE DEGLI INGREDIENTI COTTI:
    1. Cuocere le uova e lasciare raffreddare. Una volta fredde tagliare 10 uova a rondelle e ricavare il rosso dalle altre 10. Mettere da parte.
    2. In una pentola mettere a bollire in acqua salata la gallina o pollo per 30 minuti. Tirarlo fuori dalla pentola e lasciarlo raffreddare. Una volta freddo sfilacciarlo con le dita e mettere da parte. Tenere l’acqua di cottura.
    3. In un’altra pentola mettere a bollire in acqua salata il cavolo cappuccio e la cipolla per 5 minuti. Scolare e lasciare raffreddare.
    4. Nella stessa pentola lessare i cavoletti di Bruxelles, i fagiolini e le carote per 6 minuti. Scolarli e lasciarli raffreddare.
    5. In una pentola mettere a bollire in acqua salata le salamelle, la salsiccia e la salsiccia piccante per 20 minuti. Scolare e lasciare raffreddare. Una volta fredde tagliare tutto a rondelle e mettere da parte.
  3. PREPARAZIONE DEL CALDILLO (LA SALSA):
    1. Mettere in una ciotola tutti i liquidi degli ingredienti in scatola (tranne quelli dei sott’aceto).
    2. Unire un po’ dell’acqua utilizzata per cuocere la gallina o il pollo (circa 300ml).
    3. Aggiungere i 10 rossi.
    4. Aggiungere la mostarda.
    5. Aggiungere un ciuffo di prezzemolo.
    6. Aggiungere una manciata di capperi.
    7. Aggiungere un qualche goccia di salsa inglese.
    8. Aggiungere il timo, le foglie d’alloro, sale, pepe e un cucchiaino di zucchero.
    9. Frullare tutto fino ad ottenere una salsa non troppo liquida.
    10. In una pentola grande unire tutte le verdure cotte e crude, tranne il broccoletto, il cavolfiore e i sott’aceto.
    11. Aggiungere circa 100g di olio evo è un cucchiaio di aceto.
    12. Unire la salsa ottenuta precedentemente e mescolare.
    13. Conservare in frigo, chiuso ermeticamente, per una notte.
  4. ASSEMBLAGGIO DEL PIATTO:
    1. Prendere un vassoio grande da portata e adagiargli sopra le foglie di lattuga (questa sarà la base).
    2. Aggiungere metà del caldillo.
    3. Guarnire con la carne.
    4. Successivamente con l’affettato.
    5. Poi con il pesce.
    6. Versare l’altra metà del caldillo.
    7. Continuare a comporre il piatto con olive, striscioline di cheddar e di sottilette, i sott’aceto, il broccoletto e il cavolfiore e qualche foglia di prezzemolo.
    8. Chiudere la guarnizione spolverando con del parmigiano grattugiato.
    9. Al centro del piatto mettere un peperoncino o un pomodorino o la testa di un peperone.
NOTA: i commensali si serviranno da soli prendendo un po' di fiambre 
dal vassoio partendo dal basso (come se si stesse prendendo una fetta
di torta). Solo così potranno assaporare tutti i gusti insieme.

Zucca spaghetti al sugo di pomodoro

Zucca spaghetti al sugo di pomodoro

Zucca spaghetti al sugo di pomodoro


  • Difficoltà: 3 su 5
  • Origine: Sudamerica
  • Quando si prepara: stagioni fredde
  • Come si gusta: caldo o tiepido

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 1h30′

Ingredienti per circa 2 persone:

  • Una zucca spaghetti
  • 400g di salsa di pomodoro
  • Mezza cipolla
  • Olio q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione:

  1. Lavare la zucca spaghetti e metterla a cuocere in una pentola piena d’acqua per 1h e 30′.
  2. Tritare la cipolla e versarla un una padella con un filo d’olio. Fare soffriggere a fuoco basso per 5/6 minuti.
  3. Versare nella padella la salsa di pomodoro, aggiustare di sale e pepe e lasciare cuocere per circa 20 minuti. Dopodiché spegnere la fiamma.
  4. Scolare la zucca spaghetti e lasciarla intiepidire per circa 15 minuti. Tagliarla a metà e togliere i semi aiutandosi con un cucchiaio.
  5. Con una forchetta, grattare la zucca, si creeranno così degli spaghetti.
  6. Aggiungere un filo d’olio e un pizzico di sale. Mescolare.
  7. Versare gli spaghetti di zucca nella padella con il sugo. Mescolare.
  8. Servire.
NOTE: questa zucca è considerata un superfood, in quanto ha 
pochissime calorie, ma è ricca di acido folico, vitamina A, 
vitamina C, potassio, carotene.

Chili con carne

Chili con carne

Chili con carne

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di cottura: 1 ora e 15 minuti

Ingredienti per 4 persone:

  • 200g di carne tritata di bovino
  • 200g di carne tritata di suino
  • 300g di fagioli rossi precotti
  • Una cipolla bianca
  • Uno spicchio d’aglio
  • Un peperoncino fresco
  • Un gambo di sedano
  • Un peperone rosso
  • 50g di brodo vegetale
  • 200g di salsa di pomodoro
  • Olio evo
  • Pepe
  • Sale
  • Coriandolo in polvere
  • Cúrcuma in polvere
  • Zenzero in polvere (non necessario)

Preparazione:

  1. Cominciare con il tritare la cipolla e lo spicchio d’aglio. Togliere i “fili” dal sedano e tritarlo. Togliere il cuore del peperone e tagliarlo a cubetti piccoli. Affettare il peperoncino a rondelle sottili.
  2. Mettere le verdure, tranne il peperone, in una padella con un filo d’olio. Accendere la fiamma e soffriggere a fuoco lento per 10 minuti. Dopodiché aggiungere i peperoni e cuocere ancora 5 minuti.
  3. In un’altra pentola, versare un filo d’olio, accendere la fiamma e aggiungere la carne tritata. Soffriggere per 10 minuti.
  4. Versare la carne nella stessa padella con le verdure. Aggiungere il brodo, la salsa di pomodoro. Aggiungere le spezie.
  5. Chiudere con il coperchio e cuocere per circa un’ora.
  6. A 10 minuti dalla fine della cottura versare i fagioli rossi. Terminare la cottura aggiustando di sale, se necessario.
  7. Servire. Indicato accompagnato da riso in bianco.

Farro con salsa di pomodoro e pancetta affumicata

Farro con salsa di pomodoro e pancetta affumicata

Farro con salsa di pomodoro e pancetta affumicata

Tempo di preparazione: 5 minuti

Tempo di cottura: 20 minuti

Difficoltà: 🍝🍝

Ingredienti per 4 persone:

  • Un bicchiere di farro
  • 3 bicchieri d’acqua
  • Mezza cipolla
  • Olio evo
  • Sale
  • Pepe
  • 200g di pancetta affumicata
  • 400g di salsa di pomodoro
  • 2 cucchiai di vino rosso
  • Una foglia di alloro

Preparazione:

  1. Mettere l’acqua in un pentolino e versare il farro. Aggiungere un pizzico di sale e un goccio d’olio. Far cuocere a fuoco lento fino a che l’acqua evapora del tutto.
  2. In una padella versare la cipolla tritata, la pancetta e versare un filo d’olio. Accendere il fuoco e soffriggere per un paio di minuti
  3. Sfumare con il vino e versare la salsa di pomodoro e la foglia di alloro. Salare leggermente e pepare. Mescolare e lasciare cuocere a fuoco basso fino al termine della cottura del farro.
  4. Versare il farro lessato nella padella con il sugo e la pancetta. Mescolare.
  5. Servire.

Arancine di riso classiche

Arancine di riso classiche

Arancine di riso classiche

Tempo di preparazione: 2 ore

Tempo di cottura: 20′ (per la cottura del riso) + 30′ (per la cottura del ragú) + 30′ (per la frittura degli arancini)

Difficoltà: 🍝🍝🍝🍝

Ingredienti per circa 30 arancini:

  • 1kg di riso per arancine (o carnaroli)
  • 250g di carne tritata di suino
  • 250g di carne tritata di manzo
  • 500g di passata di pomodoro
  • Un bicchiere di vino bianco
  • 3 mozzarelle
  • 90g di burro
  • 12 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 2 bustine di zafferano
  • 200g di piselli fini freschi
  • Olio evo
  • Sale
  • Pepe
  • 6 uova
  • Pan grattato
  • Olio di semi
  • Una foglia d’alloro

Preparazione:

  1. In una pentola capiente versare il riso e ricoprirlo con 2 volte e mezzo d’acqua. Aggiungere un filo d’olio evo e accendere il fuoco a fiamma alta. Appena l’acqua inizia a bollire, abbassare la fiamma e cuocere il riso fino a che l’acqua sparisce del tutto (circa 20 minuti).
  2. Nel frattempo, in una ciotola versare metà del burro, 3 tuorli d’uovo (mettere da parte gli albumi), 3 cucchiai di formaggio grattugiato e lo zafferano. Mescolare bene il tutto.
  3. Quando il riso è cotto, versare il composto appena fatto, aggiungere il restante burro, aggiungere il restante formaggio grattugiato, mescolare tutto fino a che tutto il riso diventi giallo. Versare il riso in una spianatoia ed aprirlo per permettere che si raffreddi.
  4. In una padella capiente versare un filo d’olio e accendere il fuoco a fiamma media. Versare la carne tritata e rosolare per qualche minuto. Appena cambia colore aumentare la fiamma e sfumare con il vino bianco. Appena il vino è sfumato versare la salsa di pomodoro, salare, pepare, aggiungere la foglia d’alloro, abbassare la fiamma e cuocere per circa 20 minuti. Aggiungere i piselli e cuocere le altri 10 minuti.
  5. Nel frattempo tagliare la mozzarella a dadini.
  6. Appena la carne è cotta versarla su un vassoio e aprirla per farla raffreddare.
  7. In una ciotola sbattere le uova rimanenti e gli albumi avanzati, e in un altra versare il pan grattato.
  8. Iniziare a comporre gli arancini. Mettere un po’ di riso su una mano creando una “scodella”. Aggiungere 2 cucchiaini di ragù ed un paio di cubetti di mozzarella. Aggiungere altro riso sopra in modo da chiudere il ripieno in una palla grossa quanto un’ arancia. Passarla nell’uovo e poi nel pan grattato.
  9. Ripetere il punto 8 fino a esaurimento degli ingredienti.
  10. In una pentola versare abbondante olio di semi e accendere il fuoco. Quando l’olio è bollente immergerci gli arancini (pochi alla volta) e friggerli per circa 40/50 secondi.
  11. Servire caldi o tiepidi.

Guacamol

Guacamol

Guacamol

PIATTO INTERNAZIONALE: LATINO AMERICA

Tempo di preparazione: 15 minuti

Ingredienti per 4 persone:

  • 3 Avocado
  • Un limone
  • Una cipolla
  • Sale qb
  • Preparazione:
    1. Aprire gli avocado a metà e trasferire la polpa in una ciotola. Schiacciarla con la forchetta fino a renderla una poltiglia.
      Tritare, non troppo finemente, la cipolla e versarla nella ciotola.
      Aggiungere il succo del limone, salare e mescolare bene il tutto.

    Varianti: si può aggiungere olio, pomodori tagliati a cubetti piccoli, coriandolo tritato.

    Branzino al vapore al sapore di limone

    Branzino al vapore al sapore di limone

    Branzino al vapore al sapore di limone

    Tempo di preparazione: 20 minuti

    Tempo di cottura: 25 minuti

    Ingredienti per 2 persone:

    • 2 branzini (eviscerati e puliti)
    • 2 limoni
    • 2 spicchi d’aglio
    • 6 pomodorini
    • Mezza cipolla
    • 2 foglie d’alloro
    • Origano qb
    • Olio evo qb
    • Sale qb
    • Pepe qb
  • Preparazione:
    1. Nel contenitore del vapore mettere della carta da forno e versarci sopra un filo d’olio.
      Aggiungere i branzini.
      Affettare un limone, tritare l’aglio, affettare la cipolla e inserire tutto all’interno dei branzini. Inserire anche le foglie d’alloro.
      Spolverare con l’origano. Salare e pepare.
      Affettare i pomodorini e tritare la scorza del limone rimasto.
      Ricoprire i branzini con i pomodorini e la scorza del limone.
      Spremerci il limone sopra e aggiungere un filo d’olio.
      Cuocere a vapore per 25 minuti.
      Servire accompagnato da vino bianco (io ho usato lo Chardonnay).